Covid 19 e Lenti a contatto

Aggiornamento: lenti a contatto e Covid-19 .

(L’articolo verrà aggiornato continuamente)

Coronavirus e lenti a contatto

Mai come in questo momento dobbiamo pensare alla nostra salute, a quella dei nostri cari e di tutte le persone intorno a noi. Tutti gli specialisti della visione, hanno come scopo unico la salute dei nostri portatori di lenti a contatto, per questo ci è sembrato opportuno fare chiarezza sulle molteplici informazioni che circolano in rete riguardo l’utilizzo delle lenti a contatto e l’emergenza COVID-19.

Tutte le affermazioni che troverete di seguito fanno riferimento ad informazioni riportate da riviste ufficiali ed accreditate del settore. Le riportiamo in fondo al nostro articolo per chi volesse approfondire ulteriormente.

Contact Lens Update  1, rivista internazionale canadese sempre aggiornata sulle novità cliniche, ha pubblicato il 16 Marzo un editoriale sulle attenzioni da tenere sull’utilizzo delle lenti a contatto sia per gli utenti che per i professionisti.

L’uso delle lenti a contatto è sicuro.

Nonostante i miti e la disinformazione emersi in recenti rapporti, l’uso delle lenti a contatto rimane una forma sicura e altamente efficace di correzione della vista per milioni di persone in tutto il mondo. Il corretto lavaggio delle mani è essenziale. Quando si utilizzano lenti a contatto od occhiali, è fondamentale un attento e accurato lavaggio delle mani con acqua e sapone, seguito dall’asciugatura delle mani con fazzoletti di carta monouso. Per i portatori di lenti a contatto, ciò dovrebbe avvenire prima di ogni applicazione e rimozione.

Disinfetta le lenti a contatto.

I portatori di lenti a contatto devono:
– Smaltire ogni sera le loro lenti usa e getta quotidiane
– Disinfettare regolarmente le loro lenti mensili o bisettimanali, seguendo le istruzioni del produttore e degli esperti della cura degli occhi.

Disinfettare gli occhiali.

Alcuni virus come il COVID-19 possono rimanere per ore o giorni su superfici che possono essere trasferiti sulle dita e sui volti di chi li indossa. Ciò vale soprattutto per i presbiti (persone generalmente di età superiore ai 40 anni). La maggior parte dei presbiti richiede occhiali da lettura e possono indossarli e toglierli il viso più volte al giorno. Questa fascia d’età sembra essere particolarmente vulnerabile per essere più gravemente colpita da COVID-19 rispetto a tutti i portatori di lenti a contatto, che sono generalmente più giovani.

Interrompere l’uso delle lenti solo se si è malati.

Smettere di indossare le lenti a contatto in caso di contagio, in linea con le indicazioni per altri tipi di malattia. Di seguito le comunicazioni ufficiali dei più grandi produttori di lenti a contatto riguardo le lenti a contatto, dell’ American Optometric Association (AOA), e articolo pubblicato su rivista medica internazionale “ Contact lens & anterior eye”:

https://www.jjvision.com/press-release/statement-use-contact-lenses-and-coronavirus-covid-19

https://coopervision.com/coronavirus

https://www.alcon.com/info

https://www.jnjvisioncare.it/information-corona-virus

https://www.contactlensjournal.com/action/doSearch?occurrences=all&searchText=lenses+and+covid+19&searchType=quick&searchScope=fullSite&journalCode=clae

Traduzione in italiano

Tutte i link sopra citati, riportano che non esistono ad oggi evidenze scientifiche che indicano un aumento del rischio del contagio attraverso l’utilizzo di lenti a contatto. Tutte ribadiscono che vanno seguite in maniera scrupolosa le norme igieniche e di pulizia raccomandate, in quanto il modo più probabile per veicolare il virus nelle lenti è proprio attraverso mani non pulite.

Un’informazione simile viene fornita in un documento recentemente rilasciato dal  BCLA, l’associazione più importante a livello europeo riguardo le lenti a contatto. In un documento che potrete trovare nel link in fondo  4 , viene riportato

“ There is no evidence to date that contact lens wear should be avoided by healthy individuals, or that contact lens wearers are more at risk for a coronavirus infection compared to those wearing spectacles”

Quindi traducendo “non ci sono prove scientifiche che l’utilizzo di lenti a contatto dovrebbe essere sospeso in pazienti sani, o che chi utilizza le lenti a contatto sia a maggiore rischio d’infezione rispetto a chi utilizza occhiali.

La stessa informazione viene fornita da Assottica, l’associazione più grande d’Italia riguardo il mondo della lenti a contatto, promuovendo il rispetto della salute oculare e l’utilizzo delle lenti a contatto. Nel link seguente: COVID-19-EUROMCONTACT-FLASHCARD-19032020.pdf  è possibile scaricare un pdf sull’utilizzo delle lac durante l’emergenza COVID-19.

Ultimamente durante  servizi in tv, articoli di giornali e post vari, veniva riferito che è sconsigliato l’utilizzo della lente a contatto in quanto sulla superficie delle lenti in silicone il virus può rimanere fino a 5 giorni. L’affermazione si basa su uno studio pubblicato i primi di febbraio sul Journal of Hospital Infection (che trovate in fondo alla pagina)  2,3  . Nel servizio però non viene menzionato che il virus resiste lo stesso tempo anche sulla plastica o sul metallo, questo vuol dire che anche l’occhiale può essere fonte di contagio, soprattutto se pensiamo a quante volte un soggetto, soprattutto presbite, toglie e mette l’occhiale senza lavarsi le mani. Paradossalmente quindi siamo sempre più attenti nella manipolazione delle lenti a contatto, pulendo sempre le mani, piuttosto che dell’occhiale.

Risulta invece fondamentale fare attenzione ogni volta che ci avviciniamo ai nostri occhi.

Il nostro suggerimento infine è quello di utilizzare le lenti solo per necessità, sicuramente la lente giornaliera è preferibile in una situazione come quella attuale, qualora invece utilizziate lenti ad uso prolungato, fate molta attenzione alla pulizia delle lenti a contatto e non toccatevi gli occhi mentre le portate. Come soluzioni maggiormente indicate, scegliere preferibilmente il perossido che permette una sterilizzazione più efficace delle lenti. Fate inoltre attenzione a manipolare le lenti a contatto subito dopo aver usato igienizzanti per le mani, in quanto qualora la componente alcolica non dovesse essere evaporata completamente, a contatto con la lente e quindi con l’occhio potrebbe creare infiammazioni.

Lavare le mani in maniera accurata, una igiene particolarmente attenta è indispensabile a prescindere dal tipo di ausilio visivo che si sceglie di utilizzare.

Un abbraccio e a presto,  #andràtuttobene

Rimaniamo come sempre a vostra disposizione per dubbi o urgenze, ci potete contattare sul tel. fisso 0862 22012 durante gli orari di apertura, o su whatsapp ai numeri 3479037165 e 3806862137.

 

Articoli citati

1.COVID-19 and contact lens wear: what do eye care practitioners and patients need to know? https://contactlensupdate.com/2020/03/16/covid-19-and-contact-lens-wear-what-do-eye-care-practitioners-and-patients-need-to-know/

2. Coronavirus can live on plastic, steel surfaces for days, study finds,  https://www.mercurynews.com/2020/03/16/coronavirus-can-live-on-plastic-steel-surfaces-for-days-study-finds/

3.  https://www.journalofhospitalinfection.com/article/S0195-6701(20)30046-3/fulltext

4. BCLA Covid19 Statement consumer Final 13 March 2020

Gentili clienti,

 

vista l’attuale situazione ci stiamo organizzando per semplificare ed agevolare le vostre esigenze. Per tutti la vista è un bene primario e sappiamo quanto può creare disagio avere difficoltà visive.

 

Nel rispetto delle ultime normative, si tiene a ricordare che il nostro punto vendita rimarrà aperto seguendo gli orari comunicati su social e a mezzo diretto, rispettando le nuove norme del decreto ministeriale riguardante la prevenzione sanitaria.

 

Rispettiamo gli spazi minimi richiesti dal decreto, teniamo in costante aggiornamento la pulizia e igienizzazione dei nostri locali, operando con guanti e gel disinfettanti.

 

Verranno rinviati controlli della vista, analisi visiva e applicazioni di lenti a contatto ritenute al momento non indispensabili.

 

Sperando in questo modo di venire il più possibile in aiuto alle vostre esigenze, ci auguriamo come tutti che la situazione rientri al più presto nella normalità…in modo da poterci “rivedere” tutti più serenamente.

 

Restiamo a disposizione per qualsiasi informazione

Un abbraccio da tutto lo staff.

 

Orari di apertura straordinari:

Lunedì: 15:30 – 19:00

Mercoledì: 9:00 – 13:00

Venerdì: 9:00 – 13:00

 

Rimaniamo come sempre a vostra disposizione per dubbi o urgenze, ci potete contattare sul tel. fisso 0862 22012 durante gli orari di apertura, o su whatsapp ai numeri 3479037165 e 3806862137.